Area didattica

Il materiale tecnico, didattico o divulgativo che la Scuola mette qui a disposizione di tutte le persone interessate a una migliore frequentazione della montagna, non può e non deve in alcun modo sostituirsi all’insegnamento pratico di attività che, per loro stessa natura, comportano un ineliminabile fattore di pericolosità.

La Scuola e gli autori dei documenti qui riportati, pertanto, declinano ogni responsabilità per qualsiasi utilizzo non controllato e non perfettamente conforme agli insegnamenti proposti dalle Scuole del Club Alpino Italiano, in merito a manovre, nodi, tecniche di sicurezza e di progressione, e quant’altro venga descritto sia sotto forma testuale, sia graficamente.

I documenti che qui proponiamo, per lo più richiamano, condensano, unificano e integrano gli articoli più recenti della Commissione Nazionale Materiali e Techiche e della Commissione Nazionale Scuole di Alpinismo e Scialpinismo del CAI. In molti casi, per la redazione dei testi abbiamo attinto nozioni e informazioni da libri di tecnica di alpinismo, da manuali del CAI e delle Guide Alpine e da articoli vari pubblicati su riviste specializzate del settore oltre che dall’esperienza personale del nostro corpo istruttori.

Molti testi sono stati scritti in modo semplice per poterli distribuire come materiale di supporto ai nostri corsi. Il nostro sforzo non si esaurisce nella sola redazione, ma si prolunga nel tempo, cercando di trasmettere la nostra conoscienza agli allievi della Scuola e a tutte le persone appassionate.