Homepage Sezione > Fotografia > Concorso 2009

La terza edizione del Concorso Fotografico SEM si è svolta da gennaio ad aprile 2009 e ha avuto per tema:

L’Uomo e la Montagna

LA GIURIA

 

Oreste Ferrè [Presidente]
Istruttore Nazionale Alpinismo
 

Sergio Confalonieri
Accompagnatore Alpinismo Giovanile e membro della Commissione Culturale e Scientifica della SEM


Monica Gariboldi
Libraia (Libreria “Monti in città” Milano)
 

Gaetano Mallia
Fotografo e membro del Gruppo Grotte Milano
 

Alessandro Tintori
Fotografo e docente corsi di fotografia digitale

Guarda la Gallery in Flash delle foto partecipanti
 

Le foto vincitrici in base al voto della Giuria
(clicca sulle immagini per vederle ingrandite)

Mi fai sicura?

Lorenzo Castelli

Difficoltà… fatica… pericolo… oppure, più semplicemente, il piacere di condividere un’avven-tura, un’emozione dove i gesti e le azioni non possono non prescindere da elementi essenziali quali fiducia e spirito di solidarietà…
L'immagine risponde bene ai requisiti del concorso; è un ottimo scatto e ha il titolo più ironico. E' la foto che tutti vorrebbero fare.
Tête de Valpelline

Nicola Manfredini

Proporzioni accattivanti, composizione interessante, con i punti di attenzione ai lati dell’immagine (il picco a sinistra e le persone a destra), il bianco e nero che aggiunge fascino.
Ottima fotografia, ma penalizzata da un titolo didascalico.
Tutti in fila

Grazia Giusti

Efficace sintesi delle rela-zioni positive che posso-no intercorrere tra attivi-tà umane ed ambiente. Si intuiscono infatti la fa-tica e la dedizione del-l’uomo per il proprio la-voro e, nel contempo, il rispetto dell’ambiente in cui esso viene svolto. La cadenza dei covoni rende interessante l’immagine. Grafica, di facile lettura, con proporzioni armoni-che nelle dimensioni. Titolo adatto, simpatico, senza essere fastidioso, che sottolinea il punto di forza dell’immagine.
Sintonia

Cesare Guida

Immagine dinamica giocata sulla geometria delle linee, dove il titolo ben sottolinea la corrispondenza della posizione dei soggetti ritratti.
Il senso di solitudine che traspare porta ad apprezzare maggiormente l’ambiente.
Balcone sulle Odle

Rino Villani

Un'immagine che ci parla in sordina della meraviglia della natura, strutturata su più piani, dalle radici alle montagne sullo sfondo, ai rami dell’albero che fanno da cornice, includendo, nello steccato, una presenza umana solo accennata.
Titolo scontato, ma in fondo adeguato.
S1 Padre e figlio in Grignetta

Lorenzo Castelli

Eccellente nella scelta del punto di vista di grande equilibrio e nel momento in cui è stata scattata, che ci regala questi toni e questi chiaroscuri, l'immagine è suggellata dal titolo che rafforza il senso e fa dilagare il pensiero.
 
S2 Fantasia

Andrea Molnar

L’autore dimostra autentica fantasia e occhio fotografico per aver saputo “leggere” ciò che la vista non sempre coglie.
La giuria ha ritenuto opportuno segnalarla per la sua originalità.

Le foto vincitrici in base al voto del pubblico on-line
(clicca sulle immagini per vederle ingrandite)

Il richiamo dei ghiacciai

Lorena Sfreddo

Sacchi bianchi salgono verso le nebbie

Anna Vaccari

E adesso come faremo ad entrare in casa?

Giuseppe Lio

Il premio sorteggiato tra le 39 persone che hanno votato la foto vincitrice del concorso on-line è stato vinto da Marco Broccolino.

Le altre foto in concorso
(clicca sulle immagini per vederle ingrandite)

Passo lento

Silvia Carinelli

Disegnando il percorso

Eugenio Battistini

Le sfide con la montagna si vincono solo con la passione che non conosce fatica

Laura Ravanello

Inizia il lungo cammino

Domenico Fontana

Dalle cime si guarda lontano con fierezza

Andrea Nicola Rossi

Come un astronauta

Cesare Guida

Salendo al Mont Maudit

Gianni Matteo Crovetto

Il ragazzo e la montagna

Laura Posani

Rifornimento …
con porco

Antonio Giambelli

Traccia

Mario Zaja

Condizione di equilibrio

Giacomo Galli

Dritti alla meta

Silvia Carinelli

Way to Chumathang

Eugenio Battistini

La Natura ha sempre
il sopravvento

Anne Giard

L'uomo con questi cartelli ha reso
magico un luogo apparentemente ignoto

Laura Ravanello

Silenzio

Laura Posani

Ombre felici

Lorena Sfreddo

Devozione tra i monti

Domenico Fontana

L'Appennino!

Francesca Rinaldi

La ricerca

Daniela Barzaghi

La montagna trasformata dall'uomo in arma di distruzione di massa

Giacomo Galli

La lunga strada
per il Cervino

Luca Vezzoni

La fatica di salire sopra le nuvole e lasciarsi indietro la città

Andrea Nicola Rossi

Piz Palù

Nicola Manfredini

Beatitudine

Andrea Molnar

Sentiero di "guerra"

Antonio Giambelli

Maestoso, silenzioso ascolta le preghiere affidate al vento

Tiziana Iannamico

Castelluccio

Francesca Rinaldi

Ebbrezze di altitudini

Anne Giard

Una croce in cima
alla montagna che "incontra" coloro che raggiungono la vetta

Biljana Butkovska

Devozione d'alta quota

Michele Gusmeroli

It's a long way
to the top.....

Giuseppe Lio

Piccoli uomini
al cospetto del
grande crepaccio

Luca Vezzoni

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole …

Valentina Calori

Quando l'alpinista faceva danza classica

Valentina Calori

L'uomo traccia i sentieri ma la natura con i suoi tentacoli
se li riprende

Rino Villani

E la roccia "guarda" con curiosità …

Serena Barbanotti

Tracce che
si sciolgono,
amicizie che restano

Antonio Zanini

Solitudine

Tullio Franco Vannucci

Esploratori

Serena Barbanotti

Il sentiero per cima Linke non era una passeggiata

Michele Gusmeroli

Vie d'acqua e d'uomo

Grazia Giusti

Allineati con la natura

Antonio Zanini

Sentieri fatti da uomini attraversando
la via di mezzo

Tiziana Iannamico

La traccia

Tullio Franco Vannucci

Un'"impronta" dell'uomo nella natura che rimane
in tutte le stagioni

Biljana Butkovska

Zip

Daniela Barzaghi

Piccolo uomo

Enrico Pirovano

Al riparo della montagna

Mario Zaja