Scuola > Corso di Alpinismo > Archivio Uscite Pratiche > Commenti
Torre di Padova - 26 Maggio 2012

Ehehe..il mio è stato un gesto assolutamente intenzionale!!!!
Innanzitutto bisognava testare le capacità della dottoressa del gruppo e direi che ha passato il severissimo esame a cui è stata sottoposta (grazie fra!)...in più si necessitava di nuovi spunti per future prese per il culo (secchiello e zaino non mi sembravano più sufficienti)!!!

l'esperienza mi ha fornito anche diversi spunti di riflessione:

1- corda Vs carne: vince la corda
2- prima di dire a Cecilia "vai pure" accendere il cervello così magari ci si accorge che in realtà non si sta stringendo la corda
3- lo sguardo dell'altro istruttore della torre di padova che ti guarda basito non ha prezzo
4- avere due falangi senza pelle non è molto pratico
5- un guantone da box bello imbottito entrerà a far parte della mia dotazione alpinistica

Ricordo comunque che come dice il Panta: per risolvere il problema basta non cadere...quindi è stata tutta colpa di quella stupida massa da 80 kg!!!!

Andrea

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
Intanto pare che il nostro CdA sarà ricordato come
"Il corso della pioggia"
Marco


VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
...dopo aver ascoltato la dolce Gaia "commentare" un passaggio difficile sull'ultimo di tiro di Condor Pass... non mi stupisce più nulla... :-)
Max

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
Superofferta: filmato con audio di gentil donzelle esclamanti "STIKA!!" alla rottura del moschettone 100EUR
Filmato+audio con cosa ha detto Roberta spiaccicandosi 999EUR


VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
Riassumerei con un paio di spot alla "the more you know":

1) non mettete lo scotch sui vostri moschettoni
2) non bloccate le vostre corde: il mezzo barcaiolo è vostro amico

Come ulteriore considerazione aggiungerei che conviene in generale procurarsi un guantino, perché le mani si brasano anche dopo aver messo il primo rinvio (come dimostrato da Andrea, che forse con il guanto avrebbe salvato la povera massa in caduta libera!).

Salut!
Giovanni

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
Il mio animo è meno poetico, per me il vero riassunto del sabato alla Torre del CAI è la parola più pronunciata dopo le prove di assicurazione ventrale al nostro compagno alpinista di ferro da 80kg che non faceva che precipitare giù perfettamente verticale: MINCHIA! Espressione che ho sentito pronunciare da giovani donzelle dal volto apparentemente angelico dopo essersi spiaccicate contro la parete con ogni superficie possibile.
Personalmente ho tentato di fare attrito anche con la faccia, riuscendo a brasarmi una palpebra. Non ricordo cosa ho detto durante e dopo... Come sempre, la peggiore!
Mi rifarò in Grignetta, se riesco a non perdere lo zaino!
Robi

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
I prodi BRUCIARONO il guanto di sfida e una volta consumatolo passarono poi alla pelle e, in un caso, alla carne!
O fu una scusa per farsi medicar da giovan biondina?
Orsù confessa, ferito!
Marco C.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
T – Torre di Padova!
O – Onore al merito! I prodi SEM
R – Raccolsero il guanto
R – Resero al creator l’anima
E – E gomiti e ginocchia alla torre!!!!

P – Piovve come da miglior tradizione
A – A fin battaglia il sol tornò
D – Deliziati da pizza ottima e abbondante!
O – Ognun tornando a conti fatti si chiedeva …. Ma stì pazzi
V – Veterani della SEM al freno di ignoranti allievi
A – Affidaron la vita ?!?!?!?!? Onore al merito e al coraggio!

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 28/5/2012
su su... raccontate!
Max

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 27/5/2012
Che esperienza!
in una parola sola...
GLOM!!!
:O

:-\

;-)

Marco

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 26/5/2012
Un bel po' di filmati, magari, potendo...
Marco

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 25/5/2012
non so.... però io ho un secchiello che avanza... nel caso qualcuno ne voglia uno di riserva!

Che rabbia non esserci... divertitevi e fate foto!!!

Sabina

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 25/5/2012
Qualcuno ha dei guanti in kevlar e delle mani di amianto da prestarmi per domani?
Marco C.



VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 25/5/2012