Scuola > Corso di Alpinismo > Archivio Uscite Pratiche > Commenti
Pelvoux - 07 e 08 giugno 2008

E CHI LA CASTIGA

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 11/6/2008
W LA FIGA

(con questo apice ho zittito tutti)

Alberto

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 11/6/2008
Questo forum sta diventando un troiaio !!! IHIHIHIHHIH......

Nico

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
franz...ti conosco troppo bene per sentire la necessità di darti una mano in tema di fanciulle !! Non ero io la "Cri" dei precedenti messaggi, anche se non puoi negare che l'unica volta che ti ho dato una dritta..... ;-)))
CriRibo

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
Direttore intervenga!!!!
Gli anonimi non sono ammessi in questo forum e pertanto non verranno presi in considerazione...
:-)
Franz

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
Franz, io voglio tutto da te....a parte l'anello di servizio...

Cri meno male che sei uscita allo scoperto !!!

Firmato
6474784883kkk

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
Cri (Ribolzi) fossi in te mi preoccuperei più della tua situazione che non della mia. Ho le spalle larghe per cavarmela in queste situazioni, dove invece tu latiti da troppo tempo....
:-)

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
Franz non essere precipitoso ma soprattutto non cadere in casi diplomatici.
Gioni Simone Sara Elena ed io stiamo lavorando per te....con mOOOlta discrezione

Cri

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 10/6/2008
"Franz...mi addolora sapere che non hai mai colto le mie advances...davvero... "
altra anonima allieva delusa

Sarai la solita "tutta chiacchere e distintivo", altrimenti non saresti qui sul forum a fare "bla bla bla", ma a guardare le foto assieme a me....
:-)
Franz

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
... "per fortuna che c'è franz a badare anche alle fidanzate/mogli da cui i suoi colleghi istruttori fuggono ogni w-e... alè franz!"
E tu che ci fai qui? So chi sei, ma non posso dirlo....
:-)
Franz


VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Franz...mi addolora sapere che non hai mai colto le mie advances...davvero...

altra anonima allieva delusa

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
per fortuna che c'è franz a badare anche alle fidanzate/mogli da cui i suoi colleghi istruttori fuggono ogni w-e... alè franz!
anonima fidanzata trascurata, che si consola come può

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Franz

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Magari sarà dura...
ma se non mi date una mano... sarà praticamente impossibile. Dai!!! Impegniamoci che ce la possiamo fare.
Vi aspetto tutte, questa sera, per una corsetta a monte Stella attorno alle 19.
Mi raccomando, accorrete numerose... a seguire pizza; e per le più fortunate proiezioni di foto a casa mia!!!
:-))

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
caro Franz...battere i tuoi record sarà comunque una durissima impresa !!
:-)

cri (l'altra)

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
PS Naturalmente non intendevo Cristina Ribolzi, ma l'altra Cristina.
La Ribolzi quest'anno avrà il suo bel da fare a tenere a bada i due vitelloni corsisti del corso che se la vogliono ingroppare... (era ora... !!!)
Alè Cri, che quest'anno la presa d'oro non te la toglie nessuno.
Franz
:-))

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Allora, va da sè, che questa sera tutte le ragazze saranno assenti!!!
La scusa ufficiale sarà che resteranno a casa, o da amici, per vedere la partita della nazionale!!!
Ma, in realtà, è una scusa per prepararsi alla partita della vita, ossia il derby a letto tra me e loro.
Dopo i due di picche raccolti l'altra sera (special thanks to Sara, Cristina e Camilla che mi hanno rimbalzato come una pallina da ping pong), sono comunque nuovamente ringalluzzito e pronto ad accettare questa epica sfida: tutte loro contro di me... a letto!!!!!!!!!!!!!!!!!
Accetto solo il Ferra (compagno di avventura/sventura nel letto pieno di passere dell'altra sera) come valida spalla in questo durissimo match
Avanti tutta
:-)
Franz

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
questo simone mi puzza di franz...

Alberto, fu direttore.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
direttore concordo:
corde ai ragazzi
franz alle ragazze

W L'ITALIA

simone

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Perfettamente d'accorto.

Alberta.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
A parte che qua qualcuno si spaccia per direttore, firmandosi in mia vece (ma non sa che io posso rintracciare il suo IP - ossia il suo benzinaio)... La corda in più sarà portata solo dagli allievi di sesso maschile. Le ragazze assenti, invece, dormiranno tutte in stanza con Franz.

Intanto, pubblicate le prime foto. Martedì sera portate - as usual - le vostre.

Il direttore (vero)

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Comunicazione importante.

Chi stasera non verrà in SEM causa partita di calcio dovrà, alla prossima uscita, portare la corda di chi invece verrà.

il direttore

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Già...Franz...ho ancora impressa nella retina l'immagine delle sue pelvi che avvicinavano bramose alla mano di Fabio, incautamente poggiata sulla panca...Dio mio...DIO MIO...AIUTATEMI A DIMENTICARE

Alberto

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Franz è impegnato.
Sta aggiornando la sua collezione di 2 di picche.

Anonimo direttore

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Ciao compagni di avventura! Certo che dopo aver letto i vostri splendidi commenti, è dura dire qualcosa.....
Nonostante non si sia arrivati alla meta, sono contenta del weekend trascorso insieme...passare anche poche ore in montagna, in mezzo alla natura, con persone che hanno nel cuore la tua stessa passione, è sempre fantastico, meteo o non meteo favorevole! Uscire dal rifugio domenica mattina e sorridere di gioia per quei fiocconi bianchi che scendono candidamente dal cielo e leggere la stessa gioia negli occhi di qualcun altro, che come te è felice di essere lassù, pronto a prendere la pioggia ridendo preferendola ad una bella dormita nel proprio lettuccio di casa, è fantastico ed non fa altro che aumentare la voglia di "andare"!
Buon pomeriggio a tutti
Sara
P.S. Nessun commento di Franz???? Ahi ahi....ancora sotto l'effetto dell'alcool???

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
l'alpinismo è sempre rinuncia
- si rinuncia a stare a casa al caldo anche quando la mamma ti dice "ma dove vuoi andare con questo tempo?", "mamma che vuoi capire tu!"
- si rinuncia ad andare al cinema per andare in palestra alla way out
- si rinuncia a mangiare qualcosa di commestibile per giorni
- si rinuncia a tutte le comodità per dormire in 23 in un bivacco da 15
- si rinuncia alla sveglia delle 10.00 della domenica mattina a favore di una comoda sveglia alle 3.00
- si rinuncia al we con la moglie o la fidanzata (ma questa non è una vera rinuncia è più una fuga)
- si rinuncia al battesimo del primo nipote
- si rinuncia al derby della propria squadra
- si rinuncia di uscire con una ragazza il venerdì sera "sai, domani mattina devo andare in montagna"
figurati se in tutto questo la rinuncia della vetta è una vera rinuncia!
la rinuncia della vetta è una festa!
la vetta rimane li (almeno ancora per qualche tempo) e tu sei più incuriosito nel tornarci una seconda volta....

simone


VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
...Alberto permettimi l'aggiunta...
3 l'alpinismo è anche rinuncia e sofferenza (Kata docet)
Cri

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
quest'anno nessuno arriva in vetta... chi per un motivo chi per un altro... Beh, potremmo riscriverci tutti l'anno prossimo! tra l'altro, avendolo già visto all'opera, avremmo più chance di battere il direttore nella sfida dei biscottini ! A parte gli scherzi, mi dispiace di non essere stata con voi e che la salita non sia stata possibile: me la sono persino sognata venerdì notte! comunque leggo che il divertimento non è mancato... quindi, fuori le foto!
marina

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
alberto sono.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
si, abbiamo capito che è stata tutta una complicata messa in scena...il meteorolololgologo in verità è un elettricista disoccupato, l'ho visto all'angolo tra via gallarate e via rizzo che cercava di propinarmi dei led. Il nostro direttore è un biscottoalburro dipendente da anni, ho potuto vedere la sua cartella clinica, tra l'altro ha un tatuaggio sulla schiena con scritto butter 4ever.
comunque il weekend ci ha insegnato: 1 che non possiamo sapere un cazzo in anticipo, con certezza. 2- i rifugisti francesi sono dei ladri senza scrupoli, a me uno di loro ha rubato il dentricio spruzzandesolo tutto in bocca, l'ho visto mentre tornavo dalla mia visita notturna al wc. Ma non ho avuto il coraggio di digli niente.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Ahimé...
Mi tocca vincere la gara dei biscotti di burro anche l'anno prossimo...

Il direttore

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Ode a .. quella scarpinata giù per la valle, saltellando tra i sassi, che è riuscita a riportare le endorfine nel sangue.. che acqua, che zaino pesante, che sconfitta! Tutto rimasto alle spalle e mi sono goduto gli odori della montagna, della neve, del piccolo bosco, dell’aria frizzante e, poi, l’energia dei muscoli in tensione, il gioco dei saltelli sui sassi…. Risultato: fradicia, con la coda tra le gambe.. ma chi se ne frega, è stato bello lo stesso!
Diana

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
L'amarezza della vetta mancata deve essere mitigata dal desiderio di conquista della prossima !!!
Penso comunque alle risate che ci siamo fatti,ai cori da stadio contro il povero Jack, ai racconti di Kata che ti rendono partecipe di esperienze che forse non farò mai, all'ottima cucina (l' husky era veramente morbido e succulento.....)
Vabbè fatemi tornare nell'altro mondo PARALLELO.... :-(

Nico


VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
Ma non è che nel liofilizzato scaduto c'era qualcosa che ha fatto male ad Alberto????

mi sembra che il motivo degli OLOGRAMMI sia stato molto presente nelle conversazioni del weekend......sarà mica che la realtà era così brutta da doversi immaginare una realtà parallela fatta di giornate di sole e ghiaccio luccicante???

A parte l'ovvia delusione per l'esperienza mancata a me rimangono le risate di Sabato sera.....Franz con chi vai a correre stasera?

Buona giornata
Elena

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 9/6/2008
ITALIA ITALIA!!

alberto

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 8/6/2008
alberto, molto poetico come al solito, ma sta volta hai davvero esagerato, mi sono addormentato tre volte prima di arrivare alla fien...

Non vorrei fare concorrenza sleale alla serata sul cambiamento climatico (di cui ne sappiamo qualche cosa!) ma domani sera gioca l'Italia!!!

giacomo

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 8/6/2008
Nello spazio che c'è tra una goccia di pioggia e l'altra ci stanno molti più pensieri che in una placida giornata di sole.
C'è tristezza o meglio malinconia, nel camminare soli sotto l'acqua, accompagnati dal fragore del fiume a fondovalle; e tra tutte quelle piccole gocce d'acqua si infiltrano i tuoi pensieri, cullati quasi dal rumore che fanno colpendoti il cappuccio. Intanto che l'acqua si intrufola nei tuoi vestiti che non hai ben sigillato intorno al corpo, i tuoi pensieri prendono il ritmo dei passi a volte incerti che fai, sul terreno scivoloso. Pensi che hai lasciato un'occasione di salire su una montagna, ma Kata subito ti fa notare col sorriso che la montagna è sempre lì, come a lasciar intendere che sarà il tuo amore che ti farà tornare su quel sentiero, un altro giorno.
C'è tristezza, me è indefinita, è come se facesse parte di quell'inevitale paesaggio che attraversi. Un panorama che non vedi bene, nascosto da nubi e disturbati gli occhi dall'acqua. Ma è questo che percepisci, Federica. Allora quello che non vedi, non c'è, mi chiederesti? No, percepisci anche il resto, lo estrapoli da quello che vedi, come in un'interpolazione fatta grazie alla tua immaginazione, una buona approssimazione della realtà che non puoi toccare con mano. Ognuno di noi avrà immaginato la montagna che non abbiamo risalito, lì, dietro al rifugio; una massa ostile, perché non si sapeva se avrebbe permesso a noi di salire. Magari con un banale sole l'avremmo immaginata meno grigia e meno imponente. Alla fine abbiamo dovuto desistere, siamo scesi in fila, testa bassa sul terreno, pochi sguardi verso monte, o meglio verso la montagna che neanche abbiamo visto. Intanto saranno partiti per tutti i pensieri, diversi, ma per tutti inumiditi. Qualcuno cantava, altri parlavano, altri scattavano foto, altri scendevano in silenzio. Non basterebbe un ologramma per farci vivere le emozioni che il Pelvoux non ci ha dato, non concedendosi, perché ognuno di noi, insieme a vestiti bagnati, ha portato a casa una sua emozione che il Pelvoux non visto ha dato lui. Forse emozioni meno intense di quelle che la conquista di una cima darebbe; forse semplicemente diverse. Ma il tempo ruba e il tempo regala, ed offre il momento opportuno.

Minchia mi sono annoiato da solo...

Alberto.

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 8/6/2008
Scommessa persa, direttore.
Aspettiamo i biscotti martedì sera.
p.s. addebitali a quel simpaticone del rifugista ballista...

alberto

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 8/6/2008
Se riusciamo nell'impresa, nonostante il meteo balordo, di toccare la vetta del Pelvoux, prometto di fare un fioretto: l'anno prox rinuncio a vincere la gara di biscotti al burro del Crotto Quartino

Il direttore

VOTO 0/0/0/0 su scala 0-5

Data 6/6/2008